Chi siamo

Hai mai pensato di diventare un Operatore Olistico Professionale? E di poter lavorare davvero?

 

La nostra storia.

Siamo nati nel 1999, portando qui tutta l’esperienza e la passione che è insita in noi praticamente da sempre. Tutti gli studi e gli approfondimenti acquisiti negli anni precedenti hanno creato le basi da cui i nostri allievi hanno tratto i massimi risultati personali e professionali.

Due Cieli nasce come Niten Ichi Ryu; nel 2014 viene denominata “Libera Università Popolare”, questo per essere stata in grado di arricchire le proprie discipline, a favore della formazione olistica e della crescita personaleNel 2017 ottiene dalla Regione Piemonte il riconoscimento della Promozione Sociale.

 

La nostra “mission”.

Il compito che abbiamo scelto di portare avanti è offrire alle persone VERI STRUMENTI da poter utilizzare e “concretizzare” nella VITA (VERA).

Cosa vuol dire tutto questo?

Vuol dire che molto spesso le discipline naturali e le arti orientali vengono insegnate in un modo che non è integrato nella vita quotidiana delle persone: ciò significa che non permettono loro di cambiare in modo significativo le “cose” di cui non sono pienamente soddisfatte.

Se una disciplina si trasforma solo in una via di fuga temporanea dalla realtà, cioè non viene inserita nel proprio contesto in modo radicato ed armonioso, significa che non è stata interiorizzata a sufficienza.

due cieli

Pertanto, un ruolo fondamentale viene svolto dagli insegnanti, “facilitatori dell’evoluzione integrata”.
Molti degli operatori olistici che hanno studiato con noi hanno avuto l’occasione di avviare delle solide attività, realizzando una professione molto appagante sotto ogni aspetto.

A questi risultati si è potuti arrivare grazie all’unione  tra la determinazione dello studente la dedizione completa dell’insegnante.

 

Fornire TUTTE le informazioni necessarie per consentire di arrivare alla piena riuscita è uno dei nostri obiettivi primari durante le lezioni. Lo studente, al termine del corso, deve aver avuto accesso a tutti gli elementi necessari per praticare con successo la disciplina che ha studiato.

Questa affermazione potrebbe apparire ovvia, ma non lo è.

 

COSA TROVI DA NOI:

insegnanti esperti e qualificati che hanno dedicato la loro vita allo studio e all’esperienza nelle arti che trasmettono.

Non abbiamo, per scelta, formatori che svolgano questa attività come dopo-lavoro, poichè riteniamo che solo un professionista possa continuare a curare adeguatamente la sua formazione, attraverso l’aggiornamento e l’esperienza continue.

 

COSA NON TROVI DA NOI:  guru, sette, gruppi chiusi, competizione.

 

 

Un altro aspetto su cui basiamo la preparazione di chi vuole avviarsi al lavoro nel campo olistico, è quello della comunicazione efficace.
Comunicare in modo etico e corretto le proprie competenze è la chiave per ottenere autorevolezza e credibilità, che sono la base indispensabile per crearsi, nel tempo, un gruppo di seguaci e clienti.

 

Prima di iscriverti a qualunque corso ti invitiamo a venirci a trovare per conoscerci.

La segreteria apre al pubblico ogni martedì e giovedì dalle ore 15 alle 19. Oppure puoi prendere un appuntamento, se desideri passare da noi in altri orari.

 

“Siamo sempre disponibili e ben propensi ad aprire la mente a nuove virtù: il cibo dell’anima è spesso nascosto in altri cuori e altre menti, che hanno semplicemente bisogno di imparare a comunicare nel modo giusto, per esprimere la meraviglia che hanno in sè e attorno a sè”.

 

LA STRUTTURA ASSOCIATIVA

Due Cieli ha una struttura Associativa. Puoi richiedere l’iscrizione ed il tesseramento compilando un semplice modulo e versando la quota annuale come Socio Semplice, Socio Atleta o Tecnico.

Il versamento della quota associativa non include la frequenza dei corsi.

 

ISCRIZIONE: per iscriverti puoi passare in segreteria e versare la tua quota in contanti, oppure effettuare un bonifico bancario. Ecco i dati  del nostro conto presso la Banca Unicredit:

iban

 

 

 

<<

Una vita che cambia (Testimonianza)

In questi mesi nella mia vita si sono susseguiti una serie di avvenimenti che avranno delle conseguenze nella mia quotidianità, e per alcuni di essi spero possano essere per molto tempo.

Sono cambiata parecchio: le ore del kyudo con Vincenzo insieme al tempo passato con Deborah e le nostre  sedute di coaching, stanno cominciando ad avere effetto.
 Sono stati mesi duri, fatti di tensioni dovute al mio lavoro ufficiale (l’informatica), che hanno anche portato tanto sentimento di rabbia e risentimento, che non fanno parte di me.

Una sera della scorsa settimana, mentre cenavo con alcuni colleghi osservavo ed ascoltavo le loro parole e ad un tratto mi son detta “Ma io non sono così. Io non provo quella rabbia.” 
E cosa provo io?  Io provo totale indifferenza verso una situazione lavorativa, che si è degenerata col tempo.

Non me ne frega assolutamente nulla:  ho grinta (per usare parole di Vincenzo), ma non rabbia. Grinta di rimettermi in gioco, di cercare di fare altro che mi stimoli più di quanto ormai non capita più con il mio lavoro ufficiale. Non spreco energie per inseguire qualcosa che per me è ormai morto.

Il lavoro che ho svolto  per parecchi anni si è pian piano spento: vuoi per l’ambiente, vuoi per le persone, ma per me è morto. La scelta di ridurmi le ore che dedico ad esso, per averne di più da dedicare ad altro, è stata a lungo ponderata (ho 48 anni. Età critica, lavorativamente parlando!), ma mai fu più giusta.

Il mio tempo è MIO e soltanto MIO: troppo spesso ho visto intorno a me persone che hanno a lungo dedicato il loro tempo al lavoro ed alla carriera (in testa mia madre!), spegnersi una volta che questo non c’era più. Io invece ho scelto di vivere senza tutto ciò: il mio tempo lo voglio dedicare alla mia vita, a ciò che più mi dona pace, soddisfazione e serenità!

La  rabbia  ti acceca e annebbia tutto ciò che ti circonda. NO.. io questo non lo voglio. Sto (anzi) stiamo investendo, con mio marito, tempo e denaro  per crearci un altro futuro.
 Voglio vivere la mia vita. Il nostro studio, il nostro kyudo, il nostro qi gong. I nostri corsi di approfondimento e tutto ciò che il destino ci vorrà dare.

Son settimane che non dormo o dormo poco,  perchè tante sono state le emozioni che ho vissuto. Ma ho preso la mia decisione e sono serena.

Agli istruttori di Due Cieli va il mio “GRAZIE” oltre ad un “proseguiamo su questa strada” !

Cristina C.

“Colui che conosce il proprio obiettivo si sente forte; questa forza lo rende sereno; questa serenità assicura la pace interiore; solo la pace interiore consente la riflessione profonda; la riflessione profonda è il punto di partenza di ogni successo.”  (Lao Tse)

>>